ZUPPA DI CAVOLO NERO

Ingredienti per 4 persone
200 grammi di foglie di cavolo nero di Toscana, 1 porro, 4 o più fette di pane, 2-3 carote piccole, 1 cipolla, 1 patata, 2-3 coste di sedano, sale, pepe, semi di coriandolo, 2 cucchiai di farina di mandorle, 2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie, 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva.
 
Lavate e mondate le verdure. Preparate il brodo con circa 1 litro di acqua leggermente salata, le carote, la cipolla, la patata e il sedano. Fate imbiondire il porro tagliato ad anelli nell’olio e successivamente aggiungete il cavolo tagliato a listarelle di 5-10 mm di spessore. Aggiustate di sale, pepe e cospargete con abbondante coriandolo macinato. Fate insaporire per alcuni minuti. Quando il cavolo comincia ad appassire, aggiungete il brodo, tenendone da parte circa un bicchiere, e lasciate cuocere a fuoco basso per 10-15 minuti. Nel frattempo, frullate la patata con il brodo tenuto da parte per aggiungerla al cavolo 5 minuti prima di fine cottura.
Fate tostare le fette di pane. Miscelate la farina di mandorle con il lievito alimentare e un pizzico di sale per ottenere una sorta di ’grana’. Quando il cavolo è pronto, in una terrina disponete a strati cavolo in brodo, pane, ’grana’ fino ad esaurimento (se disponibile per l’ultimo strato si può aggiungere del pangrattato alla farina e al lievito).
Irrorate con un filo d’olio e infornate in forno già caldo per una mezz’oretta (o comunque fino a che la gratinatura sarà soddisfacente).
Le coste del cavolo non vanno eliminate: danno alla zuppa una nota di croccantezza.
Un’ottima soluzione, per servire, sarebbe cucinare direttamente in terrine monoporzione.
Si può fare anche con il cavolo verza.
Per i non astemi: Rosso da Uve Barbera dei Colli Piacentini, lievemente frizzante, 15°C.
Buon appetito!
Ringraziamo per questa ricetta http://www.veganhome.it/ricette/primi/zuppa-cavolo-nero/

RISOTTO CON LE VERZE E SALSICCIA

Ingradienti per 4 persone

350 grammi di verza rossa, 300 grammi di riso (per risotti), 1,2 litri di brodo, 150 grammi di salsiccia, 80 grammi di grana, poco burro per mantecare, 1/2 cipolla tritata, 30 grammi di vino bianco, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Fate bollire in acqua salata la verza tagliata a quadrucci per circa 10 minuti. Nella pentola dove cuocerete il riso unite un po’ d’olio e la cipolla, facendo dorare dolcemente. Aggiungete quindi la salsiccia sbriciolata: lasciate rosolare per bene, bagnate con il vino e fate evaporare.

Versate a questo punto il riso: fatelo tostare bagnando con il brodo bollente; unite dunque la verza e proseguite con la cottura del riso. Giunti a cottura (il riso deve risultare all’onda), mantecate con grana e burro.

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

250 grammi di zucca delica, 120 grammi di ricotta, 25 grammi di cipolla tritata fine, poca cannella, 2 uova, 1 cucchiaio di farina 00, 150 ml di latte, 80 grammi di burro, grana grattugiato quanto basta, olio extra vergine d’oliva, 8 – 10 fili di erba cipollina, sale fino quanto basta.

Tagliate la zucca a cubetti e fatela soffriggere fino a cottura su un padellino con dell’olio e la cipolla, aggiungendo, al bisogno, un cucchiaio d’acqua. Fate raffreddare ed unite ricotta, cannella, un pizzico di grana e sale, amalgamando per bene. Realizzate quindi l’impasto delle crêpes con uova, farina, latte, poco burro fuso ed un pizzico di sale (dovrebbero uscirne circa 10 – 12 con un padellino dal diametro di 20 cm). Disponete al centro della crêpe un poco di impasto e legate a fagottino con un filo di erba cipollina; imburrate nel frattempo una pirofila, adagiatevi i fagottini e condite con burro fuso e grana, facendo gratinare per 8 – 10 minuti a 190 – 200 gradi.
N.B. Potete nappare anche con un po’ di besciamella cremosa.

Buon appetito!

 

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di riso da risotti, 1,200 litri di brodo vegetale (o di pollo), 150 grammi di radicchio di Treviso, 200 grammi di polpa di zucca, 50 grammi di speck tagliato fine, 50 grammi di grana, 30 grammi di burro, ½ cipolla o porro, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Tritate finemente la cipolla, mettetene metà circa in una pentola capiente per risotti e fate leggermente imbiondire con poco olio. Unite la zucca a cubetti, fate insaporire e cuocete per 5 minuti con l’aggiunta di poco brodo. A parte, in un padellino, fate rosolare con dell’olio il resto della cipolla ed il radicchio tagliato a julienne; dopo aver cotto per 3 – 4 minuti circa, mettete da parte. Nello stesso padellino unite un goccio d’olio, una piccola noce di burro e lo speck tagliato a julienne: fate saltare fino a rendere croccante il tutto, spegnete e lasciate al caldo. Partite con il risotto e procedete fino a metà cottura; unite quindi il radicchio e terminate (la cottura deve essere all’onda). A fuoco spento, mantecate con grana e burro, aggiustate di sale e pepe, ed impiattate con lo speck caldo e croccante sopra ed un goccio di fondo di cottura.

Buon appetito!

 

Ingredienti per 4 persone
1 verza pulita, 1/2 cipolla (o porro), olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Mettete sul fuoco una pentola con acqua e sale; raggiunto il bollore, aggiungete la verza tagliata a tocchetti, fate bollire per 8 – 10 minuti circa, quindi scolate.
In un’altra pentola unite dell’olio e la cipolla tritata, fate rosolare molto dolcemente ed aggiungete poi la verza bollita. Continuate la cottura per circa 1 ora, fino a quando la verza risulta ben asciutta. Aggiustate di sale e pepe.

Buon appetito!

Ingredienti per 6 – 8 persone

1 litro di latte intero, 120 grammi di burro o olio extra vergine d’oliva, 85 grammi di farina “00”, 4 carciofi, 2 peperoni medi rossi, 3 zucchine medie, 250 grammi di radicchio di Chioggia o Treviso, 1 melanzana, 1/2 cipolla bianca, 3 spicchi d’aglio, 100 grammi di grana grattugiato, olio extra vergine d’oliva quanto basta, sale e pepe quanto basta.
Per le crepes: 3 uova intere, 200 grammi di farina “00”, 300 grammi circa di latte, 30 grammi di burro fuso.

Per preparare l’impasto per le crepes sbattete le uova, aggiustate con un po’ di sale, aggiungete la farina, il burro fuso e pian piano il latte; dovete ottenere un impasto liquido ma cremoso e farlo riposare per più di un’ora. Controllate che il composto non sia troppo denso (in tal caso aggiungete del latte), e passate eventualmente con un colino fine per accertarvi che non vi siano grumi. Prendete quindi un padellino antiaderente, sporcate con un goccio d’olio e realizzate le crepes.
Fate saltare le varie verdure singolarmente, e mettetele a parte divise una dall’altra. Procedete a questo punto con la besciamella, unendo 100 grammi di burro, 85 grammi di farina ed il litro di latte. Prendete una pirofila da forno e nappate con un po’ di besciamella; aggiungete quindi alcune crepes ed alternate ancora della besciamella e ciascun tipo di verdura, unendo un poco di grana. All’ultimo strato ricoprite con tutti i tipi di verdure così da richiamare il contenuto del pasticcio, e rifinite con un po’ di grana e qualche fiocco di burro.
Lasciate in forno a 160 – 170 gradi per circa 30 – 35 minuti.

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

150 grammi di porcini freschi o surgelati, 120-150 grammi di zucca, 1,2 litri circa di buon brodo, 300 grammi di riso vialone nano, ½ cipolla tritata, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo tritato, olio extra vergine di oliva quanto basta, 2 cucchiai di grana grattugiato, poco burro, sale e pepe quanto basta.

In un padellino fate insaporire uno spicchio d’aglio con un po’ d’olio, aggiungete i porcini ben puliti ed affettati, e proseguite la cottura per 8-10 minuti.
In una pentola capiente fate imbiondire la cipolla con un poco d’olio; poco alla volta aggiungete la  polpa di zucca tagliata a cubetti, fate insaporire con del brodo e fate cucinare per 5-7 minuti circa. Una volta tolto il tutto – e messo da parte –  versate nella stessa pentola un goccio d’olio ed il riso, facendolo tostare e continuando la cottura.
A metà cottura aggiungete la zucca ed i porcini e proseguite. Ultimata la cottura, molto all’onda e al dente, aggiungete grana, burro e prezzemolo e mantecate molto bene. Aggiustate di sale e pepe.

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

2 litri di brodo vegetale, 800 grammi di zucca già pulita, 1 patata media, 1 cipolla media, 150 grammi di porcini freschi, olio extra vergine di oliva quanto basta, sale e pepe quanto basta, crostini quanto basta, poco prezzemolo tritato.

Tagliate la cipolla e fatela imbiondire con un po’ d’olio. Aggiungete la zucca, la patata e 1/3 dei porcini, e fate quindi insaporire aggiungendo il brodo. Cucinate per 30-40 minuti ed aggiustate di sale e pepe.
Prendete un padellino, versate l’olio e cucinate molto velocemente i porcini precedentemente tagliati a lamelle; a questo punto passate al mixer la zuppa fino ad ottenerne una bella crema.
Servite la crema appoggiandovi sopra le lamelle di porcini spadellate in precedenza, e decorate il piatto con una piccola spolverata di prezzemolo tritato. Servite con dei crostini a parte.

Buon lavoro!

Ingredienti per 4 persone

2 litri di buon brodo, 750 grammi di cipolle (meglio se bianche o di Tropea), 80-100 grammi di burro, 1/2 bicchiere di vino bianco, poco olio extra vergine di oliva, 8 fette di pane casereccio di media grandezza, 150-180 grammi di gruviera, 100 grammi di parmigiano reggiano, sale e pepe quanto basta.

Tagliate le cipolle molto fini, mettetele in una pentola capiente con mezza dose di burro ed un poco d’olio, fatele stufare lentamente per 8-10 minuti.
Bagnate con del vino e lasciate evaporare. Aggiungete quindi il brodo e fate cuocere per 25-30 minuti, aggiustando di sale e pepe. A questo punto tostate i crostoni di pane e mettete la zuppa in cocottes a monoporzione.
Adagiatevi sopra i crostoni, grattugiate la gruviera ed il grana, macinatevi sopra del pepe e qualche fiocco di burro, ed infine passate in forno sotto il grill.

N.B. In alternativa, potete sistemare i crostoni alla base, versarvi la zuppa e grattugiare i formaggi sopra le cipolle.

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

1,2 litri (circa) di brodo vegetale o di pollo, 300 grammi di riso vialone nano o carnaroli, 250 grammi di zucchine, 2 bustine di zafferano, 3-4 fiori di zucca, 50-60 grammi di formaggio morlacco, 2 cucchiai di grana grattugiato, poco burro, 1/2 cipolla tritata finemente, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Lavate e tagliate a cubetti le zucchine. In un pentolino versate un po’ d’olio, unite la cipolla e fatela imbiondire lentamente. Aggiungete le zucchine, fate insaporire il tutto per bene e proseguite la cottura per altri 3-4 minuti.

In una pentola capiente versate dell’olio ed iniziate a tostare il riso. Aggiungete il brodo e continuate la cottura del riso aggiungendo anche metà delle zucchine cotte in precedenza.
4-5 minuti prima di terminare la cottura aggiungete lo zafferano, le restanti zucchine ed i fiori di zucca. Togliete il risotto dal fuoco quando è quasi cotto (ancora all’onda), ed aggiungete il morlacco tagliato a cubettini, la noce di burro ed il grana. Mantecate il tutto.

Coprite il tutto per 1 minuto con il coperchio, e il risotto (consigliamo sempre all’onda) è servito.

Buon appetito!