RISOTTO CON LE VERZE E SALSICCIA

Ingradienti per 4 persone

350 grammi di verza rossa, 300 grammi di riso (per risotti), 1,2 litri di brodo, 150 grammi di salsiccia, 80 grammi di grana, poco burro per mantecare, 1/2 cipolla tritata, 30 grammi di vino bianco, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Fate bollire in acqua salata la verza tagliata a quadrucci per circa 10 minuti. Nella pentola dove cuocerete il riso unite un po’ d’olio e la cipolla, facendo dorare dolcemente. Aggiungete quindi la salsiccia sbriciolata: lasciate rosolare per bene, bagnate con il vino e fate evaporare.

Versate a questo punto il riso: fatelo tostare bagnando con il brodo bollente; unite dunque la verza e proseguite con la cottura del riso. Giunti a cottura (il riso deve risultare all’onda), mantecate con grana e burro.

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

240 grammi di riso rosso integrale, 100 grammi di cimette di cavolfiore, 1 radicchio di Treviso, 70 grammi di carote, 50 grammi di piselli, ½ peperone rosso, ½ peperone giallo, 8 gamberoni, poco Brandy, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Mettete a cuocere il riso con il doppio del peso in acqua fredda e salata e fate bollire lentamente; lasciatelo coperto fino a cottura per circa 45 – 50 minuti. Cuocete in una pentola con acqua e sale le cimette di cavolfiore, i piselli e le carote tagliate a bastoncino. In una padella con poco olio spadellate separatamente prima i peperoni (lasciandoli un po’ al dente), poi il radicchio di Treviso, ed infine i gamberoni (che potete flambare con il Brandy. Una volta ultimata la cottura del riso, amalgamate tutta la verdura ed impiattate disponendo sopra ad ogni porzione le 2 code di gamberone con poco fondo di cottura.
N.B. Potete spadellare la verdura e disporla sopra il riso senza amalgamare…

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di misticanza Ortonatura, 8 rapanelli Ortonatura, 150 grammi di spinacino Ortonatura, 200 grammi di rucola Ortonatura, 1 mela Green Smith, 200 grammi di petto di pollo (cotto in padella, ben dorato con olio e rosmarino tagliato a julienne), 150 grammi di prosciutto crudo tagliato a julienne, 200 grammi di mozzarella ciliegina tagliata e sgocciolata, 10 – 15 grammi di zenzero grattugiato, olio extra vergine d’oliva, aceto di mele, sale e pepe quanto basta, succo di 1/2 limone.

Una volta pulite e lavate tutte le verdure, tagliate i rapanelli e la mela a fettine sottili (nel caso della mela passatela in poco succo di limone). Dividete tutti gli ingredienti in 4 boules. In un bicchiere per mixer unite olio, aceto di mele, sale, pepe e fate emulsionare; aggiungete infine lo zenzero ed amalgamate alla salsa.
Condite con questa salsa le boules preparate.

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

250 grammi di zucca delica, 120 grammi di ricotta, 25 grammi di cipolla tritata fine, poca cannella, 2 uova, 1 cucchiaio di farina 00, 150 ml di latte, 80 grammi di burro, grana grattugiato quanto basta, olio extra vergine d’oliva, 8 – 10 fili di erba cipollina, sale fino quanto basta.

Tagliate la zucca a cubetti e fatela soffriggere fino a cottura su un padellino con dell’olio e la cipolla, aggiungendo, al bisogno, un cucchiaio d’acqua. Fate raffreddare ed unite ricotta, cannella, un pizzico di grana e sale, amalgamando per bene. Realizzate quindi l’impasto delle crêpes con uova, farina, latte, poco burro fuso ed un pizzico di sale (dovrebbero uscirne circa 10 – 12 con un padellino dal diametro di 20 cm). Disponete al centro della crêpe un poco di impasto e legate a fagottino con un filo di erba cipollina; imburrate nel frattempo una pirofila, adagiatevi i fagottini e condite con burro fuso e grana, facendo gratinare per 8 – 10 minuti a 190 – 200 gradi.
N.B. Potete nappare anche con un po’ di besciamella cremosa.

Buon appetito!

 

Ingredienti per 4 – 5 persone

600 grammi di patate da gnocchi, 400 grammi di zucca delica, 1 tuorlo, sale fino quanto basta, poca noce moscata, 120 grammi di grana grattugiato, 200 – 250 grammi di farina v.i.p. (farina termo-trattata) oppure farina “00”, 200 grammi di burro, salvia quanto basta.

Tagliate la zucca a fette un po’ grosse e cucinatela in forno a 170 – 180 gradi per circa 40 minuti (o finché  risulta cotta ed asciutta). Nel frattempo cuocete le patate bollendole con la buccia, fatele intiepidire e pelatele. Schiacciate patate e polpa di zucca con lo schiacciapatate. Disponete tutti gli ingredienti su una spianatoia ed iniziate ad impastare, aggiungendo la farina a più riprese in base alla consistenza dell’impasto. Realizzate quindi dei cilindri e tagliate a tocchetti, portate ad ebollizione dell’acqua salata e cuocete finché vengono a galla. Preparato il condimento con il burro fuso e la salvia, metteteli in padella e fateli leggermente saltare. Serviteli con con una spruzzata di grana a piacere.
N.B. Consigliamo di cucinare gli gnocchi pochi per volta.
Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di riso da risotti, 1,200 litri di brodo vegetale (o di pollo), 150 grammi di radicchio di Treviso, 200 grammi di polpa di zucca, 50 grammi di speck tagliato fine, 50 grammi di grana, 30 grammi di burro, ½ cipolla o porro, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Tritate finemente la cipolla, mettetene metà circa in una pentola capiente per risotti e fate leggermente imbiondire con poco olio. Unite la zucca a cubetti, fate insaporire e cuocete per 5 minuti con l’aggiunta di poco brodo. A parte, in un padellino, fate rosolare con dell’olio il resto della cipolla ed il radicchio tagliato a julienne; dopo aver cotto per 3 – 4 minuti circa, mettete da parte. Nello stesso padellino unite un goccio d’olio, una piccola noce di burro e lo speck tagliato a julienne: fate saltare fino a rendere croccante il tutto, spegnete e lasciate al caldo. Partite con il risotto e procedete fino a metà cottura; unite quindi il radicchio e terminate (la cottura deve essere all’onda). A fuoco spento, mantecate con grana e burro, aggiustate di sale e pepe, ed impiattate con lo speck caldo e croccante sopra ed un goccio di fondo di cottura.

Buon appetito!

 

Ingredienti per 4 persone

280 grammi di fettuccine all’uovo, 800 grammi di arselle, 350 grammi di broccolo romanesco, 1 spicchio di aglio rosa, 1 peperoncino, olio extra vergine d’oliva, sale, 15 grammi di prezzemolo tritato.

Lavate per bene le arselle (magari con dell’acqua e sale) e mettetele da parte; staccate le cimette del broccolo romanesco e lavatele. In una padella capiente fate soffriggere dolcemente l’olio, l’aglio tritato ed il peperoncino; unite le cimette, fate insaporire per 1 – 2 minuti e coprite proseguendo la cottura per 4 – 5 minuti. Aggiungete le arselle, chiudete con il coperchio e continuare a cuocere per altri 4 – 5 minuti, aggiustando di sale. In una pentola con dell’acqua salata cucinate al dente le fettuccine, scolatele e fatele saltare con il tutto, spolverando con un poco di prezzemolo.
N.B. Potete aprire le arselle a parte ed aggiungerle poi con la loro acqua di cottura.
Buon appetito!