Ingredienti per 6 – 8 persone
Per tortiera con diametro 24 cm
500 grammi di porri già puliti, 150 grammi di speck, 150 – 180 grammi di provola affumicata, 3 uova, 150 grammi di panna fresca, 50 grammi di grana grattugiato, 350 grammi di pasta brisèe (o pasta sfoglia), sale e pepe quanto basta, 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

Tagliate a rondelle il porro e mettetelo in padella con l’olio, condite con pepe e sale e fate brasare molto dolcemente per 5 – 7 minuti. Nel frattempo, tirate con il mattarello la pasta brisèe ad uno spessore di 2 mm, disponetela poi sulla tortiera tirandola per bene, pizzicando e decorando tutto attorno. Sbattete a questo punto le uova, la panna ed il grana con un poco di sale e pepe; tagliate quindi la provola affumicata a fette. Sistemate sul fondo i porri, la provola e lo speck, ed infine versate il composto di uova, muovendo velocemente la tortiera in modo da distribuirlo in modo uniforme. Mettete in forno preriscaldato a 160° – 170° per circa 20 – 25 minuti.

N.B. Se utilizzate la pasta sfoglia è consigliabile cucinarla in bianco bucherellandola con una forchetta, e coprirla con carta da forno o alluminio prima di farcirla.

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

1 coda di pescatrice di circa 800 grammi, 800 grammi di broccoletti già puliti a cimette, 400 grammi di patate, 50 grammi di pane grattugiato, 40 grammi di uvetta ammorbidita in acqua tiepida, 1 uovo, 50 – 60 grammi di burro, poco timo, 1 cucchiaio di aceto bianco, olio extra vergine d’oliva quanto basta, sale, pepe.

Tagliate la coda di pescatrice a metà nel senso della lunghezza e togliete la lisca. Pulite bene togliendo tutte le pellicine ed eventuali scarti, salate e pepate. Nel frattempo lessate i broccoletti, scolateli al dente e tenete da parte al caldo alcuni ciuffetti per la decorazione; il resto dei broccoletti va passato al setaccio o al mixer. Amalgamate questa purea di broccoli con l’uovo, il pane grattugiato e l’uvetta, e condite con pepe, sale e un filo d’olio: otterrete così un impasto abbastanza consistente con cui riempire la coda della pescatrice. Avvolgete in un foglio di carta forno bagnata e strizzata, mettete un filo d’olio sul fondo e legate. Lasciate in forno ventilato per circa 35 – 38 minuti a circa 200 gradi. A questo punto pelate le patate, tagliatele a rondelle dallo spessore di 3 – 4 centimetri, e sbollentatele per 2 minuti in acqua salata e acidulata con 1 cucchiaio di aceto. Una volta scolate, fatele rosolare con olio, burro, timo,sale e pepe.
Togliete la coda di pescatrice dal forno, eliminate la carta da forno, e disponete su un piatto da servizio caldo con sopra le cimette di broccoletti e tutto attorno le patate. Condite con un filo d’olio crudo.

Buon appetito!