Ingredienti per 4 persone

240 grammi di riso rosso integrale, 100 grammi di cimette di cavolfiore, 1 radicchio di Treviso, 70 grammi di carote, 50 grammi di piselli, ½ peperone rosso, ½ peperone giallo, 8 gamberoni, poco Brandy, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Mettete a cuocere il riso con il doppio del peso in acqua fredda e salata e fate bollire lentamente; lasciatelo coperto fino a cottura per circa 45 – 50 minuti. Cuocete in una pentola con acqua e sale le cimette di cavolfiore, i piselli e le carote tagliate a bastoncino. In una padella con poco olio spadellate separatamente prima i peperoni (lasciandoli un po’ al dente), poi il radicchio di Treviso, ed infine i gamberoni (che potete flambare con il Brandy. Una volta ultimata la cottura del riso, amalgamate tutta la verdura ed impiattate disponendo sopra ad ogni porzione le 2 code di gamberone con poco fondo di cottura.
N.B. Potete spadellare la verdura e disporla sopra il riso senza amalgamare…

Buon appetito!

Pubblicità

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di riso da risotti, 1,200 litri di brodo vegetale (o di pollo), 150 grammi di radicchio di Treviso, 200 grammi di polpa di zucca, 50 grammi di speck tagliato fine, 50 grammi di grana, 30 grammi di burro, ½ cipolla o porro, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta.

Tritate finemente la cipolla, mettetene metà circa in una pentola capiente per risotti e fate leggermente imbiondire con poco olio. Unite la zucca a cubetti, fate insaporire e cuocete per 5 minuti con l’aggiunta di poco brodo. A parte, in un padellino, fate rosolare con dell’olio il resto della cipolla ed il radicchio tagliato a julienne; dopo aver cotto per 3 – 4 minuti circa, mettete da parte. Nello stesso padellino unite un goccio d’olio, una piccola noce di burro e lo speck tagliato a julienne: fate saltare fino a rendere croccante il tutto, spegnete e lasciate al caldo. Partite con il risotto e procedete fino a metà cottura; unite quindi il radicchio e terminate (la cottura deve essere all’onda). A fuoco spento, mantecate con grana e burro, aggiustate di sale e pepe, ed impiattate con lo speck caldo e croccante sopra ed un goccio di fondo di cottura.

Buon appetito!

 

Ingredienti per 6 – 8 persone

1 litro di latte intero, 120 grammi di burro o olio extra vergine d’oliva, 85 grammi di farina “00”, 4 carciofi, 2 peperoni medi rossi, 3 zucchine medie, 250 grammi di radicchio di Chioggia o Treviso, 1 melanzana, 1/2 cipolla bianca, 3 spicchi d’aglio, 100 grammi di grana grattugiato, olio extra vergine d’oliva quanto basta, sale e pepe quanto basta.
Per le crepes: 3 uova intere, 200 grammi di farina “00”, 300 grammi circa di latte, 30 grammi di burro fuso.

Per preparare l’impasto per le crepes sbattete le uova, aggiustate con un po’ di sale, aggiungete la farina, il burro fuso e pian piano il latte; dovete ottenere un impasto liquido ma cremoso e farlo riposare per più di un’ora. Controllate che il composto non sia troppo denso (in tal caso aggiungete del latte), e passate eventualmente con un colino fine per accertarvi che non vi siano grumi. Prendete quindi un padellino antiaderente, sporcate con un goccio d’olio e realizzate le crepes.
Fate saltare le varie verdure singolarmente, e mettetele a parte divise una dall’altra. Procedete a questo punto con la besciamella, unendo 100 grammi di burro, 85 grammi di farina ed il litro di latte. Prendete una pirofila da forno e nappate con un po’ di besciamella; aggiungete quindi alcune crepes ed alternate ancora della besciamella e ciascun tipo di verdura, unendo un poco di grana. All’ultimo strato ricoprite con tutti i tipi di verdure così da richiamare il contenuto del pasticcio, e rifinite con un po’ di grana e qualche fiocco di burro.
Lasciate in forno a 160 – 170 gradi per circa 30 – 35 minuti.

Buon appetito!