Ingredienti per 4 persone

300 grammi di riso (per risotti), 1,2 litri circa di brodo, 200 grammi di porro (solo la parte bianca), 120 grammi di salmone affumicato, 30 grammi di vodka, 25 grammi di vino bianco, 40 grammi di burro, 35 grammi di grana grattugiato (facoltativo), olio extra vergine d’oliva, poco prezzemolo tritato, sale e pepe quanto basta.

Nella pentola dove cuocerete il risotto, unite il porro affettato grossolanamente ed un po’ di olio. Dopo aver fatto leggermente stufare a fuoco moderato, aggiungete il riso e proseguite poi facendolo tostare, bagnando con il vino bianco e facendo evaporare. Versate il brodo piano piano e continuate la cottura. Nel frattempo, tagliate il salmone a listarelle e fatelo stufare con il burro in un padellino: bagnate con la vodka e flambate. Quando il risotto giunge a cottura (ed è all’onda), aggiungete il salmone con il suo sugo ed il grana (facoltativo): mantecate, spolverate con un po’ di prezzemolo ed aggiustate di sale e pepe.

Buon appetito!

Pubblicità

Ingredienti per 4 persone

320 grammi di tagliatelle all’uovo, 400 grammi di peperoni friggitelli, 20-25 code di mazzancolle, 15-18 pomodorini datterini, 2 spicchi d’aglio, 5-6 foglie di basilico, prezzemolo tritato, olio extra vergine d’oliva quanto basta, sale, peperoncino (facoltativo).

Prima di tutto pulite i peperoni tagliandoli a metà ed eliminando filamenti e semi; lavate, asciugate e tagliate a listarelle un po’ larghe. In una padella capiente ed antiaderente versate dell’olio e fate imbiondire l’aglio (il peperoncino è facoltativo); unite quindi i friggitelli e spadellate a fuoco vivo fino a cottura. Aggiungete eventualmente 2-3 cucchiai d’acqua per ottenere un sughetto, versate i datterini (meglio se senza pelle) tagliati a 1/4, il basilico spezzettato e fate saltare per 2-3 minuti ancora. In una pentola con acqua salata (10 grammi di sale per 1 litro d’acqua) cucinate la pasta. Nella padella con il sugo aggiungete le mazzancolle (pulite e private del budellino) e cucinate per 3 minuti; unite a questo punto la pasta e spadellate aggiungendo il prezzemolo tritato.

N.B. Questa pasta è ottima anche con le code di scampi e/o la polpa di branzino o di orata (pulita dalle spine e fatta a cubetti).

Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

150 grammi di porcini freschi o surgelati, 120-150 grammi di zucca, 1,2 litri circa di buon brodo, 300 grammi di riso vialone nano, ½ cipolla tritata, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo tritato, olio extra vergine di oliva quanto basta, 2 cucchiai di grana grattugiato, poco burro, sale e pepe quanto basta.

In un padellino fate insaporire uno spicchio d’aglio con un po’ d’olio, aggiungete i porcini ben puliti ed affettati, e proseguite la cottura per 8-10 minuti.
In una pentola capiente fate imbiondire la cipolla con un poco d’olio; poco alla volta aggiungete la  polpa di zucca tagliata a cubetti, fate insaporire con del brodo e fate cucinare per 5-7 minuti circa. Una volta tolto il tutto – e messo da parte –  versate nella stessa pentola un goccio d’olio ed il riso, facendolo tostare e continuando la cottura.
A metà cottura aggiungete la zucca ed i porcini e proseguite. Ultimata la cottura, molto all’onda e al dente, aggiungete grana, burro e prezzemolo e mantecate molto bene. Aggiustate di sale e pepe.

Buon appetito!